#1 09-01-2017 20:06:05

Piriponzolo
Greenhorn
Registrato: 09-01-2017
Messaggi: 2

Configurazione di freshclam in Fedora24

Salve a tutti! Sono un novizio di Fedora 24 e per sperimentare un po’, ma adesso me ne pento, ho provato ad installare in Fedora 24 con LXDE l’antivirus Clamav e ClamTK (front-end). Poi, per aggiornare l’antivirus ho dato il comando ” sudo freshclam” ma la risposta é un duplice errore, e cioé:
ERROR: Please edit the example config file /etc/freshclam.conf
ERROR: Can’t open/parse the config file /etc/freshclam.conf
Per quanto riguarda il 1° errore, dopo qualche ricerca in internet per modificare (to edit) ho dato nel terminale il comando vi /etc/freshclam.conf per commentare con # l’8a riga “Example”, ma il problema é che non si riesce a salvare la modifica in quanto l’ulteriore risposta é: “/etc/freshclam.conf” E212: Can’t open file for writing.
Per quanto concerne il 2° errore non mi sono nemmeno cimentato, vista la mancata soluzione del 1°.
Ora, come posso risolvere? Che la mia configurazione del firewall possa essere sbagliata? Non so più dove mettere le mani!
Buona serata.

Non in linea

#2 09-01-2017 20:56:29

andreamal
Fedora nel sangue
Da Roma
Registrato: 16-12-2009
Messaggi: 1'480

Re: Configurazione di freshclam in Fedora24

Prima di tutto benvenuto.

Poi una domanda: a cosa ti serve l'antivirus? in linux di solito lo si utilizza per proteggere i PC windows, non per proteggere linux!

Il file etc/freshclam.conf è di proprietà di root (l'amministratore di sistema), per modificarlo devi prima diventare root con il comando:

$ su -

seguito dalla password di root
poi puoi dare il comando

# vi /etc/freshclam.conf

( Un piccolo avviso visto che ti definisci 'novizio' i caratteri '$' e '#' indicano rispettivamente il prompt dei comandi dell'utente e quello di root e non vanno digitati/copiati)


Ciao
Andrea Malfatti

Non in linea

#3 09-01-2017 23:25:56

Piriponzolo
Greenhorn
Registrato: 09-01-2017
Messaggi: 2

Re: Configurazione di freshclam in Fedora24

Ciao, Andrea e grazie per la risposta e le utili precisazioni.
Pensavo che l'antivirus possa servire, al fine di non ritrovarmi, un domani, ad inviare ad un utente di Windows mio amico qualche file "infetto". Insomma un gesto di riguardo anche per tutti coloro che usano Windows e non correre il rischio di andare ad infettarli involontariamente. Ciao

Non in linea

Piè di pagina