Problemi con boot/efi

salve,
riapro un thread nuovo perché nel frattempo ho cambiato la scheda madre e quella video.
Quindi ignorate altri filoni rimasti in sospeso, ci sono anche altri problemini, ma qui affronto SOLAMENTE quello di cui al topic.

Comincio con la configurazione:

[[email protected] ~]$ su -c’fdisk -l’
Password:
Disk /dev/sda: 2,75 TiB, 3000592982016 bytes, 5860533168 sectors
Disk model: WDC WD30EZRX-00D
Units: sectors of 1 * 512 = 512 bytes
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 4096 bytes
I/O size (minimum/optimal): 4096 bytes / 4096 bytes
Disklabel type: dos
Disk identifier: 0x4a08bb44

Dispositivo Avvio Start Fine Settori Size Id Tipo
/dev/sda1 194560 1969332223 1969137664 939G 83 Linux
/dev/sda2 1969332224 5860532223 3891200000 1,8T 83 Linux

Disk /dev/sdb: 465,78 GiB, 500107862016 bytes, 976773168 sectors
Disk model: ST500DM002-1BD14
Units: sectors of 1 * 512 = 512 bytes
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 4096 bytes
I/O size (minimum/optimal): 4096 bytes / 4096 bytes
Disklabel type: dos
Disk identifier: 0x17e204aa

Dispositivo Avvio Start Fine Settori Size Id Tipo
/dev/sdb1 * 2048 1953791 1951744 953M 83 Linux
/dev/sdb2 1953792 890836991 888883200 423,9G 83 Linux
/dev/sdb3 890836992 968959999 78123008 37,3G 83 Linux
/dev/sdb4 968960000 976773119 7813120 3,7G 5 Esteso
/dev/sdb5 968964096 976773119 7809024 3,7G 82 Linux swap / Solaris

Disk /dev/sdc: 55,92 GiB, 60022480896 bytes, 117231408 sectors
Disk model: KingDian S200 60
Units: sectors of 1 * 512 = 512 bytes
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 512 bytes
I/O size (minimum/optimal): 512 bytes / 512 bytes
Disklabel type: gpt
Disk identifier: 72A7BD73-7F3C-4E86-89D1-691EA23E027B

Dispositivo Start Fine Settori Size Tipo
/dev/sdc1 2048 6143 4096 2M BIOS boot
/dev/sdc2 6144 4200447 4194304 2G Linux filesystem
/dev/sdc3 4200448 100435967 96235520 45,9G Linux filesystem
/dev/sdc4 100435968 117229567 16793600 8G Linux swap

Disk /dev/sdd: 29,84 GiB, 32017047552 bytes, 62533296 sectors
Disk model: TS32GSSD370S
Units: sectors of 1 * 512 = 512 bytes
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 512 bytes
I/O size (minimum/optimal): 512 bytes / 512 bytes
Disklabel type: gpt
Disk identifier: 88DB60D7-D01C-494D-8AF2-9A502E16AFF0

Dispositivo Start Fine Settori Size Tipo
/dev/sdd1 2048 1230847 1228800 600M EFI System
/dev/sdd2 1230848 3327999 2097152 1G Linux filesystem
/dev/sdd3 3328000 45271039 41943040 20G Linux filesystem
/dev/sdd4 45271040 62048255 16777216 8G Linux swap

  1. Ignoriamo sda perché mi serve solamente per i backup e lo devo montare appositamente (non è caricato all’avvio).
  2. Sul SATA sdb (è installata una Fedora 29, che ovviamente non è più aggiornata, più ci sono TUTTI i files legati alla mia home (documenti, immagini, filmati ecc.).
  3. sdc è un SSD da 60 giga con una Fedora 31, alla quale non riesco più ad accedere: all’avvio, nel GRUB; ci sono le voci corrispondenti, ma nessuna si avvia e scorrendo i messaggi di errore ricavo che non riesce a trovare /boot/efi.
    Infatti c’è soltanto una partizione BIOS boot, anziché quella richiesta, cioè EFI System (vedi disco successivo).
    Questo è il problema principale da risolvere, perché avevo già customizzato quella versione e quindi vorrei che partisse all’avvio.
  4. Infine, sdd è un SSD da 32 giga, sul quale ho installato un’altra Fedora 31: è provvisoria, per poter lavorare comunque nel frattempo, ma per un’esperienza pregressa so già che la capienza è limitata e quindi non intendo tenerla più del tempo strettamente necessario.

Il desktop environment che utilizzo è KDE.
Tutte le Fedora sono installate alla “vecchia maniera”, cioè NON con LVM ma creando le singole partizioni per root, swap ecc.
Quindi probabilmente ho sbagliato io quando montai la prima volta Fedora sull’SSD da 60 GB, cioè sdc.

Ecco anche il file fstab, dove tra l’altro noto che gli UUID non corrispondono più a quelli riportati sopra…:

[[email protected] ~]$ cat /etc/fstab

UUID=cc14dfb6-c0aa-405e-a93c-59bac78a88ee / ext4 defaults 1 1
UUID=04511761-2cff-41cf-a78c-ee0e257a0879 /boot ext4 defaults 1 2
UUID=A8A8-FC7D /boot/efi vfat umask=0077,shortname=winnt 0 2
UUID=99df7308-7068-4d93-9086-5e2e8ed43c39 none swap defaults 0 0

Grazie dell’aiuto

Se hai cambiato scheda madre, e messo i dischi così com’erano sull’altra scheda, sarà che quella nuova è UEFI e quella vecchia era BIOS?
Nelle impostazioni dell’UEFI (o come si diceva una volta, del BIOS) non c’è una voce tipo BIOS legacy, boot legacy, o cose del genere?

intanto grazie della risposta.
Sì, sono convinto anch’io che il problema di fondo sia dato dal fatto che non avevo tenuto debito conto della differenza tra dischi SATA (di tipo DOS, cioè che montano il “vecchio” MBR) e dischi SSD (di tipo GPT e per i quali serve UEFI).
Aggiungo qui i dati della nuova scheda madre, anche se in realtà non penso che servano: ASUS Prime A320M-K (Bios var. 5222) con processore AMD Ryzen 5 2400G (speed: 3600 MHz) con scheda video integrata Radeon Vega Graphics; come DRAM ho due due schede identiche G-Skill da 4096 MB l’una a 2133 MHz (totale: 8 giga).
La voce BOOT legacy (o equivalente) devo cercarla nel Bios prima che parta il sistema operativo, cioè riavviare la macchina e premere F2 (oppure DEL, è uguale) ? E se la trovo, devo attivarla, poi vedo che succede, giusto?

Sì, esatto. Prova: al limite non funzionerà lo stesso :slight_smile:

bene, ho provato, le opzioni pertinenti erano già attivate, quindi il problema va affrontato da un’altra parte.

La cosa che non capisco è come mai io possa far partire l’SSD da 32 GB (con F31 provvisoria) e il SATA da 500GB (con F29), ma non l’SSD da 60 GB (dove ho la F31 con le personalizzazioni già impostate e che adoperavo prima)…
Mi spiego meglio: nel GRUB che compare all’avvio, ci sono voci per tutti e tre questi dischi, ma l’unico che non riesco ad avviare è proprio quello che mi servirebbe di più (SSD da 60 GB, nel mio primo post è l’sdc).
Nel BIOS risultano inseriti tutti e tre i dischi (come detto all’inizio, non considero sda perché adibito unicamente al backup).
Domanda: se modifico gli UUID in fstab, inserendo le stringhe alfanumeriche attuali (quindi lette correttamente dalla nuova scheda madre), cambia qualcosa, o è assolutamente inutile, perché comunque l’sdc è stato formattato malamente (per colpa mia), cioè senza assegnargli una partizione UEFI?

Ciao @aiace la tua scheda dovrebbe avere la funzione boot da bios o uefi , come la mia , il tasto dovrebbe essere f11 o f12 , dovrebbe essere scritto nel manuale sarebbe la classica schermata che scegli per avviare con chiavetta , non devi entrare nel bios , prova in fase di avvio del pc a trovare il tasto giusto che ti compare la schermata , se efi non è rovinato vedrai che ti compaiono i sistemi oerativi in gpt . sulla mia asrock è cosi infatti con il tasto f11 scelgho quello da far partire. :slightly_smiling_face:

ciao, edmondo
e grazie ancora!

In effetti sulle schede madri ASUS il tasto che suggerisci è F8 e quando lo premo in fase di avvio mi mostra non soltanto i due SSD, ma anche il SATA da 500 giga (quello con Fedora 29, di “emergenza”).
Quindi ora ho ripreso possesso della Fedora 31 con cui lavoravo prima, ho già eseguito gli aggiornamenti con cui ero rimasto indietro e ho anche messo la spunta sul fatto che la tua risposta risolve il problema.
Ora per le altre questioni in sospeso farò nuovi post, intanto ringrazio anche alciregi.
8-D

Sono contento @aiace che almeno questo si è risolto :slightly_smiling_face:, mannaggia che non mi è venuto in mente prima , ma avevo dato per scontato che avevi già provato tè in quel modo. :slightly_smiling_face: comunque meglio così. :slightly_smiling_face: mo vediamo che salta fuori di nuovo. :slightly_smiling_face: