Fedora Online Forum

Il forum della comunità italiana di Fedora

#1 17-08-2017 18:20:01

User86
Pinguino avanzato
Registrato: 19-01-2016
Messaggi: 113

Open source nelle aziende, uso professionale di Linux

Recentemente ho avuto una discussione con un collega riguardo l'utilizzo professionale di Linux e in generale dell'Open Source. Il problema è: software di uso comune come QGIS, Inkscape, GIMP, Blender possono uguagliare le prestazioni di ARCGIS, Photoshop, Corel Draw? oppure vengono snobbati perché non hanno un centro assistenza? danno molti grattacapi che spesso non si vuole affrontare o per comodità o per questioni di tempo? Perchè viene sempre snobbato? (fatta eccezione di aziende come Novell, Red Hat e Canonical)

Non in linea

#2 17-08-2017 18:57:50

astrogator
Pinguino avanzato
Da Provincia di Como
Registrato: 22-08-2009
Messaggi: 335

Re: Open source nelle aziende, uso professionale di Linux

Dalla mia esperienza ti posso dire che il blocco all'uso esteso di massa aziendale del pinguino e' legato alla suite Office.
Nelle aziende -sia tecniche che commerciali- Office della MS e' uno standard di fatto, sopratutto grazie ad Excel e Word.
Libre Office non puo' competere anche perche' le funzionalita' dei due citati (sopratutto Excel) sono -bisogna ammetterlo- molto valide e facili da acquisire per gli utenti anche grazie a decenni di mega-investimenti della MS, che i volontari di Libre Office non possono 'inseguire' per le risorse necessariamente limitate.
Tieni conto che embedded ai due citati c'e' il VBA (Visual basic for application) e la possibilita' quindi di lanciare macro programmi su tabelle/testi  correlati.
Dove Linux va -e puo' ancora andare- forte in azienda e' secondo me nel settore Server (Web server tipo  Apache, Squid et  al.) per i siti web aziendali sia Internet che Intranet.

Ultima modifica di astrogator (17-08-2017 18:58:43)

Non in linea

#3 18-08-2017 07:56:49

trex
Pinguino avanzato
Registrato: 07-08-2008
Messaggi: 349

Re: Open source nelle aziende, uso professionale di Linux

Altro punto da considerare nelle aziende manifatturiere si usano programmi cad tipo autocad, inventor,
solidworks, pro-e, catia che non funzionano su linux senza considerare i gestionali come as400, galileo
tanto per citare i più diffusi . Non ditemi che per i cad ci sono alternative open source con tutto il rispetto ma in azienda non si possono fare esperimenti il tempo è denaro.

Non in linea

#4 18-08-2017 10:08:09

frafra
Amministratore
Da Trondheim (Norvegia)
Registrato: 14-05-2014
Messaggi: 2'315
Sito web

Re: Open source nelle aziende, uso professionale di Linux

Linux è ovunque tranne nell'ambito desktop, dove è marginale.
Riguardo ai software liberi che hai citato: si tratta di ambiti molto differenti.

Riguardo Blender:

Sebbene ArcGIS sia molto presente in ambito geomatico/geoinformatico software liberi come QGIS, Grass, GeoNode Spatialite, PostGIS e simili vengono utilizzati e sviluppati da una moltitudine di aziende ed enti.

In ambito ufficio LibreOffice è migliorato molto e, a parte Base, se la gioca con Office (non a caso abbiamo assistito ad importanti migrazioni negli ultimi anni). Che ci siano delle differenze, pro e contro è ovvio, come in ogni cosa. Quando si provano a fare cose troppo complesse con un foglio di calcolo spesso quello di cui c'è bisogno è un database e/o di un software per analizzare i dati.

Precisazione per @astrogator: dietro LibreOffice non ci sono solo volontari, anzi, la maggior parte dei commit proviene da aziende https://wiki.documentfoundation.org/Dev … #Companies

@trex: così come le licenze hanno un costo, il vendor lock-in ha un costo, la formazione ha un costo; si tratta di valutare e guardarsi intorno ogni tanto in un mondo che cambia molto rapidamente. Non capisco se il tuo messaggio sottintenda che i CAD per Linux siano dei giocattoli con cui sperimentare o se ce ne sono tanti e quindi il tempo e costo per individuare una potenziale alternativa sia elevato (ed avresti ragione, ma, come sempre, è questione di opportunità). Diversamente, non prendere in considerazione alternative a prescindere non è una buona strategia.

Ultima modifica di frafra (18-08-2017 10:10:01)

Non in linea

#5 18-08-2017 21:57:59

User86
Pinguino avanzato
Registrato: 19-01-2016
Messaggi: 113

Re: Open source nelle aziende, uso professionale di Linux

ottimo grazie delle risposte. Secondo voi è possibile lavorare al livello di grafica professionale su Linux?

Non in linea

#6 19-08-2017 10:15:51

trex
Pinguino avanzato
Registrato: 07-08-2008
Messaggi: 349

Re: Open source nelle aziende, uso professionale di Linux

Non intendevo dire che i cad per linux sono giocattoli anche perché non gli ho mai visti o usati quindi non giudico volevo solo "fotografare" una situazione di fatto. In aziende dove ho lavorato mi è capitato di vedere installato libreoffice ma non è questo che determina quale sistema operativo installare è un discorso globale perché oggigiorno in azienda l'uso di word o excel a mio parere è marginale si lavora con gestionali, cad o altri programmi customizzati magari forniti dai produttori di macchine utensili acquistate . Piacerebbe anche a me vedere linux in azienda altrimenti non sarei in questo
forum, quindi secondo me sono questi gli ostacoli da superare e dovrebbero essere le grandi aziende di software a fare
i loro prodotti funzionanti anche su linux .

Non in linea

#7 19-08-2017 11:13:59

frafra
Amministratore
Da Trondheim (Norvegia)
Registrato: 14-05-2014
Messaggi: 2'315
Sito web

Re: Open source nelle aziende, uso professionale di Linux

User86 ha scritto:

ottimo grazie delle risposte. Secondo voi è possibile lavorare al livello di grafica professionale su Linux?

Non mi occupo di questo ambito, anche se da anni mi diverto ad usare Inkscape, dai manifestini al taglio laser. Segnalo però la presenza di Krita.

@trex: nella tua esperienza, quanti software per ufficio sono diventati web o le loro funzioni sono state rimpiazzate da programmi in cloud? Io patisco meno il problema della compatibilità software rispetto a un po' di anni fa, sia perché Wine è migliorato, sia perché molte operazioni si fanno via browser.

Non in linea

#8 19-08-2017 11:46:00

trex
Pinguino avanzato
Registrato: 07-08-2008
Messaggi: 349

Re: Open source nelle aziende, uso professionale di Linux

@Frafra: io non ho le risposte a tutto però queste domande sarebbe bello farle alle grandi aziende tipo Autodesk, Dassault Systemes, IBM perché non fanno anche le versioni per linux, più di 20 anni fa autodesk faceva un autocad per unix .

Non in linea

#9 21-08-2017 07:14:50

User86
Pinguino avanzato
Registrato: 19-01-2016
Messaggi: 113

Re: Open source nelle aziende, uso professionale di Linux

Guarda purtroppo come è sempre i fattori principali che limitano l'uso open source sono essenzialmente due

  • punta e clicca preferibile alla linea di comando

  • servizio assistenza

con ciò togli gran parte del software usabile su sistemi linux. Come alternative ad Autocad: Draftsight (2D), FreeCAD (3D). Il resto non è all'altezza di questi due.

Non in linea

#10 23-08-2017 13:57:31

Caterpillar
Fedora nel sangue
Registrato: 23-02-2009
Messaggi: 1'839

Re: Open source nelle aziende, uso professionale di Linux

Il problema del Software Libero nei sistemi desktop è che si scontra con

  • standard de facto chiusi e foraggiati dalla pirateria informatica;

  • zero voglia delle persone di imparare qualcosa di nuovo

OT: ricordo a tutti che i prodotti professionali per il cinema https://www.foundry.com/ erano fino a poco tempo fa una esclusiva per Linux


Fedora ha bisogno di nuovi traduttori da lingua inglese a lingua italiana. Se vuoi partecipare visita il sito http://fedoraproject.org/wiki/L10N_Italian_Team

Non in linea

#11 23-08-2017 14:38:15

astrogator
Pinguino avanzato
Da Provincia di Como
Registrato: 22-08-2009
Messaggi: 335

Re: Open source nelle aziende, uso professionale di Linux

Concordo. Pensiamo che fin dalle scuole si inizia com MS Windows come SO ad es. nei laboratori di Informatica (vedi Licei e/o Istituti professionali).
Nelle aziende -lato uffici amministrativi o tecnici- il Desktop per il dipendente e' monopolizzato da MS.
Nei centri commerciali trovi in vendita solo macchine con MS o Apple (per chi se le puo' permettere queste ultime).
Una novita' positiva in controtendenza e' la DELL che ho visto recentemente ti permette di richiedere come SO sui suoi notebook in vendita anche Linux opzionale.

Non in linea

#12 31-08-2017 15:03:17

User86
Pinguino avanzato
Registrato: 19-01-2016
Messaggi: 113

Re: Open source nelle aziende, uso professionale di Linux

Come sospettavo, ho fatto un colloquio con una società che si occupa di rischi in ambiente sottomarino, è inutile dire che non se ne sono importati nulla di Gimp, Inkscape e dell'Open Source in generale.. perché vige "tutto ciò che è open source è m**a il resto fa figo?" Su che base?

Non in linea

#13 31-08-2017 15:07:08

Caterpillar
Fedora nel sangue
Registrato: 23-02-2009
Messaggi: 1'839

Re: Open source nelle aziende, uso professionale di Linux

User86 ha scritto:

non se ne sono importati nulla di Gimp, Inkscape e dell'Open Source in generale..

Non ho capito bene la frase. ne il contesto della discussione che è avvenuta

Ultima modifica di Caterpillar (31-08-2017 15:07:24)


Fedora ha bisogno di nuovi traduttori da lingua inglese a lingua italiana. Se vuoi partecipare visita il sito http://fedoraproject.org/wiki/L10N_Italian_Team

Non in linea

#14 31-08-2017 16:41:35

User86
Pinguino avanzato
Registrato: 19-01-2016
Messaggi: 113

Re: Open source nelle aziende, uso professionale di Linux

Ho scritto sul cv che so usare software open, ma è come se non avessi scritto nulla.

ps: colloquio di lavoro società di esplorazione geofisica.

Non in linea

#15 31-08-2017 17:02:17

Caterpillar
Fedora nel sangue
Registrato: 23-02-2009
Messaggi: 1'839

Re: Open source nelle aziende, uso professionale di Linux

User86 ha scritto:

Ho scritto sul cv che so usare software open, ma è come se non avessi scritto nulla.

ps: colloquio di lavoro società di esplorazione geofisica.

Dipende anche da:

  • se erano richieste competenze in ambito grafico;

  • se la persona con cui ti sei interfacciato sapesse utilizzare "il computer", oltre a saperlo accendere;

  • se all'azienda gliene importa qualcosa di avere software di qualità;

  • se all'azienda gliene importa qualcosa di utilizzare le ultime tecnologie disponibili sul mercato.

Tieni bene a mente che la maggior parte delle aziende se ne infischia della filosofia del Software Libero, loro vedono solo che la licenza d'utilizzo è gratuita (sempre che non abbiano prima crackato programmi proprietari).


Fedora ha bisogno di nuovi traduttori da lingua inglese a lingua italiana. Se vuoi partecipare visita il sito http://fedoraproject.org/wiki/L10N_Italian_Team

Non in linea

Piè di pagina