Fedora Online Forum

Il forum della comunità italiana di Fedora

#1 30-12-2018 22:49:14

stud-lav
Pinguino avanzato
Registrato: 29-09-2010
Messaggi: 146

info hd Kingston ssd da 480GB

Buonasera a tutti, chiedo scusa se non sto postando nella sezione corretta per la mia problematica; in pratica possiedo un notebook LENOVO E130, sul quale era montato un SSD KINGSTON da 480 GB che da qualche giorno ha smesso di funzionare; al momento l'ho inviato in assistenza e ho montato sul mio notebook un normale hd da 250 GB, sul quale ho installato nuovamente la partizione Win10 e quella  prima e Fedora 29 nella seconda; la mia domanda è la seguente:

nel caso in cui riuscissi a farmi riparare l'ssd e volessi provare a rimontarlo sul mio computer senza dover reinstallare tutto da zero, esiste un sw open source per effettuare una copia immagine dell'intero hd poi ricopiare tutto sul disco ssd?

Sinceramente non sono sicuro di poter riuscire nella copia in quanto si tratta di dischi con tecnologie differenti...

Qualcuno di voi ha mai avuto quest'esigenza?

Grazie a tutti per l'aiuto e auguri di buon 2019...

Non in linea

#2 31-12-2018 02:22:07

bebo_sudo
Collaboratore
Da Trento+Trieste
Registrato: 28-02-2011
Messaggi: 1'826
Sito web

Re: info hd Kingston ssd da 480GB

Se vuoi "clonare" un disco in un altro, dato che hanno dimensioni diverse, ti direi di ricreare le partizioni nel disco nuovo (casomai "allargate" per sfruttare il nuovo spazio, o con una partizione di /dati nuova), e poi copiare a livello di filesystem con un rsync da una live (in modo da non copiare dati che vengono modificati dal SO).

Non in linea

#3 20-02-2019 03:22:41

aiace
Fedora nel sangue
Da Roma
Registrato: 03-11-2005
Messaggi: 1'455
Sito web

Re: info hd Kingston ssd da 480GB

ciao, in aggiunta a quanto scrive

bebo_sudo ha scritto:

Se vuoi "clonare" un disco in un altro, dato che hanno dimensioni diverse, ti direi di ricreare le partizioni nel disco nuovo (casomai "allargate" per sfruttare il nuovo spazio, o con una partizione di /dati nuova), e poi copiare a livello di filesystem con un rsync da una live (in modo da non copiare dati che vengono modificati dal SO).

ti ricordo che esiste anche una versione grafica del comando rsync e cioè appunto:

Nome         : grsync
Versione     : 1.2.6
Rilascio     : 2.fc29
Arch         : x86_64
Dim.         : 164 k
Sorgente     : grsync-1.2.6-2.fc29.src.rpm
Repo         : fedora
Sommario     : A Gtk+ GUI for rsync
URL          : http://www.opbyte.it/grsync/
Licenza      : GPLv2
Descrizione  : Grsync is a GUI (Graphical User Interface) for rsync, the commandline
             : directory synchronization tool. It makes use of the GTK libraries and
             : is released under the GPL license, so it is opensource. It is in beta
             : stage and doesn't support all of rsync features, but can be effectively
             : used to synchronize local directories. For example some people use
             : grsync to synchronize their music collection with removable devices or
             : to backup personal files to a networked drive.

Come vedi, pesa pochissimo (installato arriva a 551 KB) ed è straordinariamente flessibile (quasi quanto la versione non-grafica originaria).
Lo utilizzo ormai da diversi anni con piena soddisfazione e te lo raccomando soprattutto se non hai molta dimestichezza con la riga di comando.
Penso che non avrai problemi con questo anche a eseguire la tua "copia immagine".
Infine, non credo proprio che la tecnologia diversa influisca su tutto ciò. Del resto siamo in un periodo di transizione, dai dischi SATA verso quelli SSD e se ci fossero stati problemi sostanziali, questi ultimi non avrebbero preso tanto piede (a parte i vantaggi intrinseci, come maggiore velocità, leggerezza, ingombro, silenziosità ecc.).


linuxbox # 408490
Linux user # 479702

Non in linea

Piè di pagina