Fedora Online Forum

Il forum della comunità italiana di Fedora

#1 13-02-2019 21:40:25

jack_71
Appena sbarcato sul forum
Registrato: 09-01-2018
Messaggi: 14

Curiosità su partizionamento lvm nuovo disco ssd

Buonasera a tutti,

nei giorni scorsi ho aggiunto un disco ssd da 500GB al hdd già presente sul quale era installata (è ancora in realtà, devo fare pulizia) F29 con la classica divisione /, /home, /swap.
L'installazione è andata a buon fine tuttavia con gnome-disk-utility non sono riuscito a partizionare (probabilmente per mia incapacità). Ho deciso pertanto di fare il partizionamento in fase di installazione partendo da un disco live con l'intenzione di avere tutto quanto presente sul disco precedente (che terrò come archivio) sul nuovo. Partita l'installazione non sono riuscito a fare la partizione manuale (non so perchè) e il sistema di installazione mi ha fatto un partizionamento lvm, con una partizione di boot (da 1GB circa) e una da 499 GB LVM2 PV che poi si monta in tre parti (file system, /home, /swap).
Detto che il sistema pare funzionare correttamente e la suddivisione delle 3 parti è tale che lo spazio dedicato è più o meno come avrei fatto io a mano ho due domande:
- in caso di reistallazione da 0 è possibile indicare anche in questo caso quali partizioni dedicare al file system, alla home e alla swap preservando i dati presenti? Non ho ancora molto chiaro come funzioni il partizionamento lvm
- l'installazione di fedora precedente (o la presenza di un secondo sistema operativo sul disco vecchio) può creare problemi? A volte all'avvio il sistema si blocca appena dopo il riconoscimento dei dischi e devo riavviarlo una seconda volta affinchè il boot vada a buon fine.

Grazie

Non in linea

Piè di pagina