Fedora Online Forum

Il forum della comunità italiana di Fedora

#1 10-03-2019 18:37:47

Marco Galassi
Appena sbarcato sul forum
Da Fontanelice
Registrato: 06-02-2019
Messaggi: 22

cicli di supporto, aggiornamento distro Fedora

Ciao a tutti.
Mi spiegate come funzionano gli aggiornamenti del sistema operativo Fedora ?
Sono il classico utente Debian e non conosco il ciclo di aggiornamenti di Fedora: ogni anno il team rilascia una nuova distro  ?
Sono obbligato, per supporto, stabilità, ad aggiornare sempre all'ultima versione ?
Grazie per le info.

Non in linea

#2 10-03-2019 19:19:17

andreamal
Fedora nel sangue
Da Roma
Registrato: 16-12-2009
Messaggi: 1'676

Re: cicli di supporto, aggiornamento distro Fedora

Premetto che i tempi di rilascio dipendono da vari fattori per cui le tempistiche che seguono devono essere considerate una tempistica utopica. (un anno la seconda versione è slittata di cinque o sei mesi)

Ogni anno vengono rilasciate 2 nuove versioni. (una ogni 6 mesi)
Ogni versione viene aggiornata fino ad un mese dal rilascio della seconda versione successiva.
Per cui ogni versione riceve aggiornamenti per circa 13 mesi.

Gli aggiornamenti rendono il sistema più stabile e sicuro (almeno di solito) però non sei obbligato ad aggiornare 5 volte al giorno e neanche passare all'ultima versione appena esce.


Ciao
Andrea Malfatti

Non in linea

#3 10-03-2019 23:25:41

Marco Galassi
Appena sbarcato sul forum
Da Fontanelice
Registrato: 06-02-2019
Messaggi: 22

Re: cicli di supporto, aggiornamento distro Fedora

ok. grazie.
Quando sarò obbligato ad aggiornare la versione, mi verrà suggerito dopo 13 mesi ?
Quindi sto usando la prima versione di quest'anno, siccome siamo in Marzo ?

Ultima modifica di Marco Galassi (10-03-2019 23:29:08)

Non in linea

#4 11-03-2019 07:14:20

QuarkF
Pinguino avanzato
Registrato: 01-04-2013
Messaggi: 182

Re: cicli di supporto, aggiornamento distro Fedora

Stai usando l'ultima versione dell'anno scorso; tra due mesi dovrebbe uscire la prossima.
https://fedoraproject.org/wiki/Releases/30/Schedule


Al mondo ci sono 10 tipi di persone: quelle che conoscono la numerazione binaria e quelle che non la capiscono.

Non in linea

#5 11-03-2019 07:28:16

andreamal
Fedora nel sangue
Da Roma
Registrato: 16-12-2009
Messaggi: 1'676

Re: cicli di supporto, aggiornamento distro Fedora

Se preferisci tenere una versione per 2 o più anni nessuno ti dice nulla.
L'unico suggerimento è di fare i passaggi di versione uno alla volta anche se, con qualche cautela, è possibile saltare una versione.
I numeri di versione sono consecutivi, non come ubuntu che usa anno e mese di rilascio, comunque se sei su F29 é uscita verso ottobre/novembre 2018 per cui non è il primo rilascio del 2019.


Ciao
Andrea Malfatti

Non in linea

#6 13-03-2019 12:10:49

Marco Galassi
Appena sbarcato sul forum
Da Fontanelice
Registrato: 06-02-2019
Messaggi: 22

Re: cicli di supporto, aggiornamento distro Fedora

Adesso sto usando la 29, ma debbo chiedere per quanti anni posso tenerla per gli aggiornamenti, siccome ho possibilità di usarla anche per più anni, ma non definiti.
Sono pignolo nella richiesta perchè non mi è chiaro il supporto per questa distribuzione.
Ad esempio, qual'è la versione più vecchia in cui potrei usare oggi ?

Non in linea

#7 13-03-2019 13:00:28

QuarkF
Pinguino avanzato
Registrato: 01-04-2013
Messaggi: 182

Re: cicli di supporto, aggiornamento distro Fedora

Se tutto va secondo le previsioni, a maggio esce Fedora 30, e a novembre Fedora 31. Quindi a dicembre 2019 dovrebbe cessare il supporto per Fedora 29, che raggiungerà così lo stato EOL (End Of Life). Un mese dopo l'uscita della versione attuale+2 (29+2=31).
Questo vuol dire che, anche se Fedora 29 continuerà a funzionare, non verranno più rilasciati aggiornamenti, neppure di sicurezza. È fortemente consigliato, quindi, fare almeno per allora il salto di versione.

Ultima modifica di QuarkF (13-03-2019 13:03:01)


Al mondo ci sono 10 tipi di persone: quelle che conoscono la numerazione binaria e quelle che non la capiscono.

Non in linea

#8 13-03-2019 16:01:53

Marco Galassi
Appena sbarcato sul forum
Da Fontanelice
Registrato: 06-02-2019
Messaggi: 22

Re: cicli di supporto, aggiornamento distro Fedora

Ho capito.
La teoria per aggiornare il sistema ad una nuove versione, è sempre uguale a come riporta questo link ?
https://www.internetgs.it/come-aggiorna … -fedora-27
Chiedo: siccome non seguo i rilasci di comunicazione, mi verrà segnalato quando avrò a disposizione una nuova relase del sistema da aggiornare, o terminato il supporto della versione in uso ?
Nel nuovo rilascio, il sistema viene riscritto completamente per supportare nuove tecnologie, oppure viene semplicemente implementato e migliorato, prendendo sempre spunto dal sistema antecedente ?
Lo chiedo, siccome ho sempre fatto uso di Debian e Arch: non ho mai usato una distro con questa "politica".
Una politica simile a questa distribuzione mi pare ubuntu, in cui  ogni 6 mesi rilasci una nuova distribuzione: ho sempre usato, all'inizio dei primi passi in linux, solo versione LTS, però mi domando se i nuovi rilasci prendano riferimento a sviluppi, migliorie della versione precedente smile
Le versioni LTS di ubuntu sono migliorie dai rilasci semestrali.

ps: la possibilità di supporto di nuovi hardware, è fattibile con rilasci semestrali con nuovi kernel linux integrati ?
Se debbo acquistare un nuovo pc, dopo 6 mesi con Fedora, avrò maggiore probabilità nella compatibilità e funzionalità ?
Fedora è sponsorizzata da Red Hat, quindi il team è sempre al lavoro per interagire in supporto direttamente nel kernel, al fine di non essere obbligato a sperare con Ubuntu.
Red Hat è più seria di Canonical.

Grazie per la curiosità.

Ultima modifica di Marco Galassi (13-03-2019 16:44:27)

Non in linea

#9 13-03-2019 16:51:54

yum_yoshi
Innamorato del forum
Registrato: 04-02-2010
Messaggi: 675

Re: cicli di supporto, aggiornamento distro Fedora

Ciao,
per aggiornare puoi seguire questa guida
Aggiornamento Fedora con system-upgrade
Se vuoi aggiornare meno frequentemente ,potresti  ,esempio,  ora hai F29 , aggiorni alla F30  quando esce la F31.

ciao

Non in linea

#10 13-03-2019 18:30:21

bebo_sudo
Collaboratore
Da Trento+Trieste
Registrato: 28-02-2011
Messaggi: 1'846
Sito web

Re: cicli di supporto, aggiornamento distro Fedora

Ciao Marco,

Chiedo: siccome non seguo i rilasci di comunicazione, mi verrà segnalato quando avrò a disposizione una nuova relase del sistema da aggiornare, o terminato il supporto della versione in uso ?

se usi Fedora Workstation (con Gnome), ti apparira' una notifica non appena una nuova release stabile sara' disponibile, e tramite l'applicazione "Software" potrai aggiornare graficamente. Vedi la doc ufficiale: https://fedoraproject.org/wiki/Upgrading

Se invece non hai Workstation, puoi aggiornare da terminale con un plugin di dnf; istruzioni della doc ufficiale qui: https://fedoraproject.org/wiki/DNF_system_upgrade

Nel nuovo rilascio, il sistema viene riscritto completamente per supportare nuove tecnologie, oppure viene semplicemente implementato e migliorato, prendendo sempre spunto dal sistema antecedente ?

Le distro linux sono oggetti diversi da un sistema operativo come windows, a cui penso tu faccia riferimento. In pratica una distro e' solo un aggregato di pacchetti (nel caso di Fedora/CentOS/RHEL sono RPM, con ubuntu/debian sono deb, etc); quindi non viene "forgiato" a mano un nuovo SO, semplicemente vengono aggiornati tutte le migliaia di pacchetti disponibili, kernel inclusi.

Ovviamente nuovi pacchetti portano anche nuove tecnologie e miglioramenti (e talvolta anche bug, che pero' vengono anche subito fixati e mandati in circolo con la stessa velocita'); uno dei punti cardine di Fedora e' *First*, ossia essere tra le distro ad implementare e usare per prima miglioramenti e nuove versioni, ad es. anche del kernel (PS: avevo letto in un'intervista che Linus usa proprio Fedora come suo SO su cui programmare le nuove versioni del kernel).

Le versioni LTS di ubuntu sono migliorie dai rilasci semestrali.

No, le LTS ("Long Term Support") semplicemente sono versioni che vengono _supportate_ dai maintainer del progetto per piu' tempo, non e' detto che siano "migliori"; anche qua, dipende cosa uno intende per migliore, ma di sicuro non sono distribuzioni con i pacchetti piu' recenti possibile, quindi non dovresti avere problemi.
Ma in generale con linux (a parte il caso delle doppie schede video Nvidia+integrata, in parte risolto con bumblebee) non ho mai visto grossi problemi di incompatibilita'.

ps: la possibilità di supporto di nuovi hardware, è fattibile con rilasci semestrali con nuovi kernel linux integrati ?
Se debbo acquistare un nuovo pc, dopo 6 mesi con Fedora, avrò maggiore probabilità nella compatibilità e funzionalità ?

Questo _solitamente_ non dipende da fedora, ma in gran parte dal kernel. E su fedora ci sono sempre i kernel piu' recenti.

Fedora è sponsorizzata da Red Hat, quindi il team è sempre al lavoro per interagire in supporto direttamente nel kernel

Corretto, RedHat "mette a disposizione" alcuni dei suoi sviluppatori a lavorare sul kernel.

Red Hat è più seria di Canonical.

Opinioni.

Non in linea

Piè di pagina