AMD e DisplayPort

ciao,
ieri sera ho lasciato in sospensione F35, come faccio SEMPRE.
Stamattina al riavvio la risoluzione è 1024x768, mentre io lavoro a 1920 x 1080: quindi già è strano (cioè, non capisco) come abbia fatto a cambiarsi da sola.
Io utilizzo KDE: nelle impostazioni (Hardware > Schermo e video) la select non fornisce risoluzioni più alte, ma solo inferiori (800x600, 640x480 ecc.).
Infatti eccole qui:

[[email protected] ~]$ cat /sys/class/drm/card0-DP-1/modes
1024x768
832x624
800x600
800x600
800x600
800x600
720x576
720x576
720x576
720x480
720x480
720x480
720x480
720x480
640x480
640x480
640x480
640x480
640x480
640x480
720x400

Monitor: Philips 243 S7 con DisplayPort (non c’è HDMI)
Processore: AMD Ryzen 5 2400G
Processore grafico: AMD Radeon Vega 11
Scheda madre: ASRock B450 Steel Legend
RAM: 8 giga
Kernel: 5.18.9-100
Ultimo aggiornamento: stamattina (ma nessun pacchetto relativo a scheda video o simili).
Il problema permane identico sia sotto Wayland (che utilizzo di solito), sia sotto X11.

In una discussione dell’anno scorso, trovo un problema FORSE simile, ma nessuna soluzione praticabile.

Ho un altro disco su cui ho montato Windows 10 (soltanto per quei programmi che non girano su Linux ma sono richiesti al lavoro), utilizzato l’ultima volta 3 giorni fa.
Per curiosità, apro Win$ e scopro che anche lì la risoluzione si è auto-ridotta misteriosamente (1280×720, anziché 1920x1080).
Anche lì, nelle impostazioni non compaiono risoluzioni più alte di quella indicata, ma solo inferiori.
Ho scaricato e reinstallato ALMENO DUE VOLTE dal sito ufficiale AMD i driver più aggiornati (Adrenaline 5,22) e riavviato: non è cambiato nulla.

Sul sito c’è anche un rpm scaricabile, ma risulta che è già installato sulla mia macchina.

Qualche suggerimento, prima di buttare al cesso tutto l’hardware così imprevedibile e inaffidabile?

ragazzi, che dirvi?
Mi ero ridotto a lavorare con l’unica risoluzione ridicola proposta dal sistema e smadonnavo…
A un certo punto (non so bene neanche io perché – per ora chiamiamolo “sesto senso”) sono andato nelle impostazioni e, altrettanto misteriosamente come erano scomparse stamattina, ora mi dava TUTTE le risoluzioni che il monitor Philips è in grado di supportare. Fino a quella di 1920x1080, che mi sono affrettato a rimettere, prima che ci ripensasse un’altra volta.

Tra le altre prove che avevo fatto stamattina, ma non vi avevo detto, c’era anche quella di staccare e riattaccare il cavo DisplayPort, invertendolo (ossia, la spina che prima finiva nel monitor, l’avevo messa nel case e viceversa): ma non era servito a nulla.

La prima “spiegazione” che mi è venuta in mente dopo il ripristino (tra l’altro, la situazione è andata a posto anche in Win$10, riaperto nuovamente per curiosità) è che qualcuno mi abbia fatto un malocchio “a tempo”.
La seconda è che, come disse qualche scienziato molti anni or sono, tutto sommato la tecnologia non è molto diversa dalla magia…
Insomma, non trovo nessun elemento “razionale”, ma nemmeno “ragionevole”, per questo comportamento insolito-e-bizzarro.
Per cercare di capirne qualcosa di più, voi che cosa suggerireste di indagare?

Grazie e buon fine settimana