Installazione Fedora dual boot

Salve
Qualche anno fa avevo installato in unita esterna USB 3.0 la versione di Fedora 29, negli anni l’ho sempre aggiornata fino ad arrivare alla versione 32, il desktop era Plasma di KDE, funzionava bene, e adesso avrei aggiornato alla penultima versione, solo che il sistema era diventato così lento nell’avviarsi, voi i continui aggiornamenti, nonché tutti i programmi e repositori installati, per non dire di wine per alcuni programmi microsoft, che in definitiva non usavo granché. Non dava particolari messaggi di errore ma per l’avvio impiegava alncirca tre minuti e mezzo, così prendo una drastica decisione, cancello tutto, dopo preventivo backup, e reinstallo la nuova versione, l’ultima uscita, col desktop xfce4, avrei preferito KDE ma troppo pesante per il mio computer e inoltre l’unità esterna non è veloce come quella interna, il che rende il tutto ancora più melmoso nell’avvio. Comunque, xfce4 non non è male, anche se per molte configurazioni comporta parecchi interventi manuali, come il menu dei programmi - poco male imparo qualcosa di nuovo -.
Tutto è andato buon fine, l’ho configurato e lo sto usando attualmente, ma un piccolo problema è sorto, ho installato Fedora 34 nello stesso disco esterno con Ubuntu, all’avvio questi non compare nel menu di grub, devo forzare il tutto ricorrendo a bios della macchina, solo in questo modo la partizione contenente Fedora è presente, che risulta essere normalmente attiva e capace di avviarsi. Purtroppo non conosco le funzioni di grub e non so come configurarlo, perché immagino che sia questo il problema, deve essere riconfigurato perché compaia anche la partizione contenete Fedora oltre a quella di Ubuntu. Sapreste darmi qualche indicazione su come potrei intervenire?

Ciao @vincent29264 per aggiornare grub guarda la guida Fedora 34 ha un sistema diverso di aggiornameto di grub , per aggiornare il grub di ubunto basta dare :

sudo update-grub

in pratica se ti vede ubuntu ma non fedora aggiorna il grub di ubuntu se invece parte fedora ma non vede ubuntu aggiorni il grub di fedora , nel pc i sistemi saranno sempre visti perchè suppongo che hai eseguito un’installazione uefi :slightly_smiling_face:

non l’ho menzionato prima ma è proprio il grub di Ubuntu a dover essere aggiornato, Fedora vede tutti e tre i sistemi operativi nella macchina, m’era venuto in mente di aspettare l’aggiornamento del kernel di Ubuntu, a quel punto il grub si sarebbe aggiornato automaticamente, dato che non sapevo come intervenire ma dato che mi hai indicato come fare, penso proprio che metterò in pratica il comando che mi hai indicato.
Grazie a presto, vi farò sapere.

Ciao @vincent29264 ok facci sapere :slightly_smiling_face:

Come ho detto fin dal principio non ho problemi di sorta con Fedora 34, l’installazione è andata buon fine, ed avendolo installato in un disco in cui sono presente altri sistemi, vengono normalmente visualizzati nel menu del grub. Direi che non ci sarebbe nulla da riferire in questo forum, dato che la discussione l’ho iniziata direi che sia giusto concluderla però.
Inizio col dire, che, il problema è il secondo sistema operativo, che si avvia per primo il cui menu di grub non vede Fedora, e a quanto pare non ce verso di farglielo vede. Ubuntu vede perfettamente la partizione col sistema Fedora e la indica persino attiva, ma nel menu di grub non lo evidenzia, sembra che si tratti di un bag non risolto attualmente.
Come avrete capito, il problema non l’ho risolto, e a quanto pare non solo l’unico, che a dirla tutta non è un vero problema solo che per avviare il sistema Fedora devo fare tutta una serie di manovre che finiscono per divenire alquanto ridondante e di scelte per fare una avvio di sistema.
Ho provato di tutto per ovviare il problema ma non ho attenuto nessun risultato, eppure il sistema Windows lo intercetta anche se si trova nel disco interno e non nello stesso. Ho persino forzato la ricerca e l’intercettazione, manipolando manualmente il file di configurazione 10_os_probe, rusultato zero, ho persino avuto l’idea di far partire Fedora per primo invece di ubuntu, utilizzando i comandi diretti nella shell del grub, set prefi’x’=(hdx’y’) /boot/grub - set root=(hd’x’,gpt’y’) insmod normal - normal, sempre nella shell del grub dare ls per il list dei dischi e delle partizioni in esse presenti. Ho anche usato il comando efibootmgr -v il cui listato permette di visualizza il sistema che si avvia per primo dal menu di boot del fimware della scheda madre, e di modificarlo anche con efibootmgr -o, inutile dirvi di usare il comando con molta attenzione dato che agisce direttamente sul fimware della macchina.
In conclusione, operazione fallita in tutti fronti, non ce stato verso di avere nemmeno il minimo successo in nessuna di essi, Ubuntu si avvia sempre per primo e non ce verso di cambiare tale status, non per quanto riguarda le mie conoscenze almeno
Bene, vi ringrazio dell’attenzione e spero di aver contribuito in qualche modo ad aver ampliato le vostre menti a nuove conoscenze.

Ciao @vincent29264 anche @aiace ha quel problema ( un pò differente ) ma il concetto di usare il tasto per avviare il sistema operativo è il medesimo , anche se Fedora ha spostato il prefix del grub ovvero da :

/boot/efi/EFI/fedora/grub.cfg 
a 
/boot/grub2/grub.cfg

sia per legacy che per uefi dovrebbe andare , menò chè ubuntu usa ancora il vecchio sistema alchè non lo trova perchè cerca nella cartella EFI è non nella cartella boot non ne sono sicuro perchè non uso ubuntu :slightly_smiling_face: