Passaggio F34 F35 tramite Flatpak

ciao,
utilizzo Fedora con KDE e sono ancora fermo alla 34 perché ci devo anche lavorare.
Tra gli aggiornamenti proposti da Discover sono diversi giorni che compare un Flatpak di oltre 600 mega per passare alla 35.
Sinora ho eseguito i cambi di versione col metodo tradizionale, cioè dnf upgrade ecc.
Se passo a quello è uguale? Cioè, è una procedura testata e stabile? Oppure meglio seguire la strada vecchia?
Grazie a chi mi illuminerà… :slight_smile:

Non mi risulta sia possibile aggiornare il sistema tramite flatpak… per quanto ne so l’unico metodo per eseguire l’aggiornamento di versione rimane quello di utilizzare dnf-plugin-system-upgrade oppure tramite GNOME Software.
È anche vero che su flathub sono presenti un sacco di software di KDE, ma dubito che andrebbero a sostituire/aggiornare i pacchetti di sistema.

era proprio quello che immaginavo/temevo.
Grazie della risposta, alla prossima!

Questo messaggio è stato segnalato dalla comunità ed è stato temporaneamente nascosto.

Ma vedrete che quel Fedora 35 proposto sarà un runtime flatpak.

Sì, può anche essere plausibile che sia stato precedentemente installato qualche software con flatpak e ora bisogna aggiornare qualche runtime.

Ormai sono abituato da terminale, anche perché dnfdragora su Cinnamon è inutilizzabile e tra l’altro neanche aggiorna i pacchetti flatpak, ma potrebbe tornare utile utilizzare il comando flatpak list --all per vedere quali programmi e runtime sono installati ed eventualmente utilizzare il comando flatpak update per aggiornarli.

Nel caso sia stato rimosso il software precedentemente installato con flatpak, può essere utile il comando flatpak uninstall --unused per rimuovere le runtime non necessarie.